motore di ricerca
HOME » archivio notizie

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Controllo del vicinato: attivata una email per segnalare la propria disponibilità

notizia pubblicata in data : giovedì 23 febbraio 2017

 

“Controllo del Vicinato”:  progetto per la sicurezza partecipata supportata da cittadini, enti locali e forze dell’ordine.

 

Nato dall’idea di un cittadino, di un consigliere comunale e di un poliziotto, il Controllo del Vicinato è stato avviato nel 2009 ed in breve tempo ha preso piede in tutt’Italia: sono 240 i Comuni dove il progetto è già operativo ed altrettanti dove sta per essere avviato.


Tre gli elementi su cui si basa il controllo del vicinato: recuperare la coesione sociale (il classico rapporto di buon vicinato), eliminare ogni elemento di vulnerabilità ambientale e comportamentale – ciò che permette al ladro di compiere reati – insegnare ai cittadini a fare segnalazioni qualificate alle forze dell’ordine, per aiutarli a effettuare controlli mirati ed efficaci.

L’obiettivo è quello di ottenere la disponibilità per ogni via del territorio di un massimo di 15 persone, il numero ideale per poter organizzare al meglio il controllo e gestire le eventuali comunicazioni.


Chiara e netta la differenza da altre soluzioni che nel corso del tempo sono state sperimentate. Innanzitutto il Controllo del vicinato non è la “ronda” perché non espone i cittadini ad alcun rischio, ma richiede a tutti responsabilità e attenzione. Il Controllo del vicinato si basa su segnalazioni puntuali e qualificate alle forze dell’ordine, non su un gruppo whatsapp improvvisato che spesso rischia di fare allarmismo o addirittura ledere la privacy.


Per il Sindaco Elena Carletti: "La partecipazione di ieri sera dimostra la grande attenzione che c'è sul tema sicurezza. In un territorio come il nostro, in cui la cittadinanza attiva è un segno identitario e radicato, credo che il controllo del vicinato possa essere una bella opportunità per rafforzare ulteriormente la rete sociale"


Tanti cittadini durante la serata hanno offerto la propria disponibilità, e per coloro che non erano presenti l’invito è quello di segnalare il proprio nominativo, indirizzo e contatto telefonico alla email gruppinovellara@bassareggiana.it così da permettere agli agenti della polizia municipale di capire l’effettiva adesione al progetto, formare ed organizzare concretamente i gruppi.

Scarica il pieghevole (formato .pdf)

Risultato
  • 3
(605 valutazioni)
CITTADINO
MI INTERESSA
<< agosto 2017 << L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Rilascio del marchio Slot freE-R (L.R. 5/2013)
Cittaslow
Premio Comuni Virtuosi
Comune di
Novellara
Indirizzo: piazzale Marconi 1, 42017 Novellara (RE)
telefono: 0522.655454 fax: 0522.652057 P.Iva: 00441550357    IBAN: IT 03 T 07072 02404 067210124292
Codice contabilità speciale (per Enti pubblici) 66807
Codici fatturazione elettronica: Comune di Novellara UFC7IM - Istituzione per i servizi sociali ed educativi “I Millefiori” N46Q1I
Posta elettronica certificata (PEC) novellara@cert.provincia.re.it     e-mail: urp@comune.novellara.re.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2015