motore di ricerca
HOME » archivio notizie

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Bonus asilo nido: c'è tempo fino al 31 dicembre 2017

notizia pubblicata in data : mercoledì 19 luglio 2017

Bonus asilo nido: c'è tempo fino al 31 dicembre 2017

Novità per genitori con bambini piccoli: dal 17 luglio è possibile fare domanda per via telematica per avere il bonus nido 2017, misura rivolta a genitori di bambini nati dal 1 gennaio 2016 e iscritti ad un asilo nido pubblico o privato autorizzato per legge. Il bonus è di 1.000 euro massimo erogati mensilmente in rate da 90,91 euro (fino a un massimo di 11 mesi). Non può essere erogato a chi frequenta gratuitamente i nidi e nel caso la retta fosse inferiore a 90,91 euro mensili verrà corrisposta la cifra effettivamente pagata. Per i bimbi già iscritti al nido sarà riconosciuto l'intero importo spettante a partire dal 1° gennaio 2017, data di entrata in vigore delle norme che hanno introdotto il contributo. Il bonus può essere richiesto anche per bambini che abbiano meno di tre anni e che siano impossibilitati a frequentare l’asilo nido per gravi patologie croniche, per i quali le famiglie si avvalgono di servizi assistenziali domiciliari (in questo caso la somma sarà invece versata dall'Inps in un'unica soluzione).

Chi può richiedere il bonus

Il beneficio spetta ai genitori di bambini nati o adottati dal 1 gennaio 2016. Non è previsto alcun limite di reddito massimo, quindi non occorre richiedere la dichiarazione Isee. Il beneficio è riconosciuto a residenti in Italia, con cittadinanza italiana o comunitaria, e agli extracomunitari in possesso del permesso di soggiorno di lungo periodo o, di una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari. Diritto al bonus anche peri cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria.

Termini e modalità

La domanda potrà essere presentata dal 17 luglio 2017 e fino al 31 dicembre 2017 (fino ad esaurimento delle risorse disponibili) con le seguenti modalità:

  • WEB - servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo, attraverso il portale dell'Istituto (www.inps.it - Entra in MyINPS);
  • Contact Center integrato - tel. 803164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06164164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell'utenza chiamante);
  • rivolgendosi ad un patronato, che provvederà attraverso il proprio servizio telematici ;

Informazioni per neogenitori

L’URP del Comune di Novellara ricorda che le dichiarazioni di nascita dei nuovi nati possono essere fatte, oltre che negli uffici comunali, presso il centro nascite, entro tre giorni dall'evento.

I genitori possono inoltre decidere di comune accordo l’attribuzione di entrambi i cognomi (paterno e materno) al figlio al momento della dichiarazione di nascita presso l’Ufficio di Stato Civile del Comune o il centro nascite dell’Ospedale.

Risultato
  • 3
(65 valutazioni)
CITTADINO
MI INTERESSA
<< agosto 2017 << L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Rilascio del marchio Slot freE-R (L.R. 5/2013)
Cittaslow
Premio Comuni Virtuosi
Comune di
Novellara
Indirizzo: piazzale Marconi 1, 42017 Novellara (RE)
telefono: 0522.655454 fax: 0522.652057 P.Iva: 00441550357    IBAN: IT 03 T 07072 02404 067210124292
Codice contabilità speciale (per Enti pubblici) 66807
Codici fatturazione elettronica: Comune di Novellara UFC7IM - Istituzione per i servizi sociali ed educativi “I Millefiori” N46Q1I
Posta elettronica certificata (PEC) novellara@cert.provincia.re.it     e-mail: urp@comune.novellara.re.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2015